Breda - Sezione Alpini Treviso

Vai ai contenuti

Breda

La Sezione > Gruppi
BREDA DI PIAVE
Piazza Julia, 2 - 31030 Breda di Piave
Anno di fondazione: 1956
Nel 1956 alcuni alpini ex combattenti del Secondo Conflitto Mondiale fon­darono il Gruppo alpini di Breda di Piave in memoria e ricordo di commilitoni ed amici scomparsi al fronte. La festa di battesimo del Gagliardetto, quanto mai allegra e vivace per quei tempi, rimane ancor oggi viva fra molti cittadini del luogo. Il capogruppo Attilio Tasca per tanti anni ha tirato la carretta su e giù per la provincia di Treviso con altri soci per presenziare alle manifestazio­ni alpine dei vari Gruppi, testimoni di solidarietà, fratellanza ed amicizia. Nel cambio di generazione, il testimone passa a chi ha fatto la "naja" alpina senza i traumi della guerra. Cambia anche l'operatività dell'Associazione Nazionale Alpini a livello nazionale, sezionale e dei Gruppi: il terremoto in Friuli nel 1976 fa scattare il generoso impeto solidale degli alpini e su quest'onda prolificano molte altre importanti iniziative. Dopo 25 anni continuativi, Antonio "Toni" Marangon è l'attuale solido capogruppo che guida con gagliardia ed entusiasmo un centinaio di soci verso traguardi difficili da re­alizzare, quali la partecipazione annuale all'Adunata nazionale (mediamente con 40 soci), il contributo alla ristrutturazione della casa per la comunità di tossicodipendenti di Fontanelle e la collaborazione alla costruzione dell'asilo di Rossosch in Russia.
Si ricordano inoltre la costruzione della sede del Gruppo, la costituzione del coro "Fameja Alpina", le escursioni in montagna con le scolaresche, la costante collaborazione con le scuole materne, elementari, medie e con la parrocchia di Breda, la vittoria di un trofeo alpino di calcio, la "vendita solidale" di colombe e mele e la presenza fissa alle manifestazioni organizzate dalla Sezione e dai Gruppi alpini.


(da "90 Gruppi per 90 anni" edito da Fameja Alpina nel 2012)
Torna ai contenuti