Scuole - Sezione Alpini Treviso

Vai ai contenuti

Scuole

Centro Studi
Il Centro Studi della Sezione di Treviso per la scuola
In collaborazione con i Centri Studi delle Sezioni di Conegliano, Valdobbiadene e Vittorio Veneto
costituenti il Centro Studi del Piave
e con il Centro Studi della Sezione ANA di Padova
Con l'approvazione dell'Ufficio Scolastico della Provincia di Treviso
La Sezione di Treviso, attraverso il suo Centro Studi e in collaborazione con i Gruppi locali e, per quanto riguarda gli argomenti di educazione civica, del Centro Studi della Sezione ANA di Padova, mette a disposizione delle scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado, alcune proposte per lezioni frontali con l'ausilio di alcune presentazioni inerenti alla storia degli alpini, argomenti di educazione civica, ambiente montano, storia della Grande Guerra ecc., di seguito elencate, presentate da personale preparato, per alcune delle quali cliccando sul titolo si accede ad una sommaria descrizione.
Gli istituti scolastici interessati possono rivolgersi al Centro Studi della Sezione oppure alla Segreteria sezionale che provvederà a mettere in contatto gli operatori di riferimento per concordare date ed orari degli incontri, ai quali dovranno sempre essere presenti alcuni alpini in rappresentanza del Gruppo o dei Gruppi territorialmnte competenti.
Queste le proposte attualmente disponibili:
  • "Alpini, storia e leggenda - Breve storia degli alpini dalla nascita ai giorni nostri". Viene raccontata la storia degli Alpini dalla costituzione del corpo passando per i conflitti ai quali hanno dovuto partecipare, con particolare riferimento alle due guerre mondiali del XX° secolo, la fondazione dell'Associazione e la costituzione della Protezione Civile A.N.A. (argomento sul quale è possibile anche programmare un incontro specifico tenuto dai coordinatori della PC), illustrando inoltre le tante iniziative degli alpini a favore della comunità nei diversi settori della vita sociale. Si tratta di una presentazione di un'ottantina di diapositive commentate, della durata di circa 100/120 minuti. Particolarmente adatto per gli studenti delle classi seconda e terza della scuola secondaria di primo grado. (clicca per esempio)
  • La Protezione Civile; incontro con i responsabili della Protezione Civile della Sezione ANA di Treviso.
  • La Costituzione: I principi fondamentali e I Parte -  I Diritti e doveri dei cittadini; 31 diapositive commentate.
  • Il Tricolore; la Costituzione, la storia del Tricolore, come e quando va esposto. 54 diapositive commentate. (clicca per esempio)
  • Il Presidente della Repubblica; la Costituzione, le prerogative, i compiti. 26 diapositive commentate.
  • Le ricorrenze civili (4 novembre, XXV aprile e 2 giugno); il significato. 34 diapositive commentate. (clicca per esempio)
  • Le Amministrazioni locali; il Comune, il Sindaco, la Giunta, il Consiglio, poteri e doveri. 37 diapositive commentate. (clicca per esempio)
  • "Progetto montagna". Particolarmente adatto alle classi quarte e quinte della scuola primaria e a tutte le classi della secondaria di primo grado. Circa 180 dispositive commentate sulla montagna, il suo ambiente invernale ed estivo, i rifugi e i bivacchi, gli sport che vi si possono praticare, la vita e i mestieri in montagna, la flora, la fauna, e tante altre cose. (clicca per esempio)
  • "La terra ieri, oggi e domani".
  • "Studenti in prima linea".
  • "Myosotis".
  • "Museo emotivo della Grande Guerra".
  • Visite guidate a luoghi della Grande Guerra con accompagnamento di Guida e alpini, e musei, ecc., grazie alla disponibilità dell'alpino Orazio Cavallin.
Tutti gli interventi degli alpini sia nelle lezioni frontali che esterne alla scuola sono a titolo completamente gratuito, salvo si renda necessario l'uso di autobus per spostamenti, che saranno a carico della scuola che dovrà inoltre provvedere, nel caso di incontri con l'ausilio di presentazioni, a mettere a disposizione le attrezzature necessarie per la proiezione di immagini (LIM o PC, proiettore e schermo) ed eventuale amplificazione vocale.
Gli alpini sono inoltre disponibili a collaborare con gli Istituti scolastici per iniziative e progetti degli Istituti medesimi, purchè rientrino nell'ambito degli scopi e finalità dell'Associazione.

Torna ai contenuti