Paese - Sezione Alpini Treviso

Vai ai contenuti

Paese

La Sezione > Gruppi
PAESE
Via Tre Forni, 30 - 31038 Paese
Anno di fondazione: 1946/'68
Il Gruppo Alpini di Paese è stato fondato nel 1946, ricostituito nel 1968 e poi rifondato il 10 Ottobre  1976 con il capogruppo cav. Mario Moretti.

Innumerevoli le attività di volontariato del Gruppo, ecco di seguito alcune rappresentative:
  • partecipazione alla ricostruzione post-terremoto in Friuli, nel cantiere di Pinzano del Friuli;
  • contributo lavorativo nel restauro della casa della “Piccola Comunità” di Fontanellette, destinata a Casa Famiglia per marginalità sociali;
  • costruzione ex novo di una casa  per famiglia indigente a Paese;
  • manutenzione di vecchie abitazioni, occupate da persone bisognose, a Paese;
  • restauro completo di due capitelli posti su incroci stradali a Treviso;
  • collaborazione con varie Associazioni di Volontariato, in particolar modo con “Comunità di recupero” e “ Comunità alloggio” locali.

Nel 2008 il Gruppo Alpini di Paese è stato insignito della prestigiosa “Onorificenza Comunale San Martino” come Associazione benemerita del Comune.
Nel 2014/2015 gli Alpini del Gruppo hanno ristrutturato un edificio in disuso del Comune, in Via Tre Forni ,che è diventato la nuova sede del Gruppo.

Attività
Le attività del Gruppo , fedeli al motto Ricordare i morti aiutando i vivi”sono  orientate:
  • sulla memoria di chi è “andato avanti”,in particolare di chi ha dato la vita per la Patria;
  • sulla solidarietà nei confronti di chi è bisognoso di aiuto;
  • sull’educazione dei giovani alla gratitudine per il sacrificio di altri giovani che hanno vissuto i tragici eventi della guerra.

Le attività sono:
  • Partecipazione alle celebrazioni legate alla Memoria Alpina;
  • Organizzazione di eventi per raccolta fondi di Solidarietà;
  • Attuazione di interventi informativi ed educativi nelle scuole;
  • Contributo fattivo nell’attuazione di eventi promossi da Associazioni di Volontariato e da Associazioni Sportive nell’ambito della ricerca sanitaria , della tutela delle persone diversamente abili e delle attività sportive giovanili;
  • Realizzazione di momenti di aggregazione/festa aperti per tutta la popolazione.

Aggiornamento 2019

Torna ai contenuti